Lunedì ritorna il Festival Francesco Bande

Nella chiesa di Sant’Antonio Abate a Sassari a partire dalle 21 i colori e i suoni della Sardegna

 


Sassari.
Il Circolo culturale e folkloristico “Francesco Bande” organizza con il patrocinio del Comune di Sassari (Assessorato alla Cultura) la 28ª edizione del Festival “Francesco Bande”. L'evento torna in ambito estivo ed è inserito nel ricco programma di “Sassari Estate” e per la seconda volta verrà ospitato nella splendida e settecentesca cornice della chiesa di Sant'Antonio Abate, costruita tra il 1700 e 1707 su iniziativa del vescovo di Bosa e oggi gestita dal rettore don Fernando Cornet e dalla Confraternita dei Servi di Maria.

Gli artisti che daranno vita allo spettacolo arriveranno da alcune bellissime e storiche località come Quartu Sant'Elena, Macomer e Sassari. Il concerto avrà inizio alle ore 21 con ingresso libero e sarà articolato in alcune sezioni nelle quali saranno proposti canti della tradizione sacri e profani sia nella versione originale sia in singolari rielaborazioni. Per la sezione aerofoni ad ance libere in serie (fisarmonica diatonica) Inoria Bande (figlia del maestro Bande), organetto diatonico e voce solista. Per la sezione Canti solistici del Campidano Susy Monni, voce solista e chitarra, da Quartu Sant’Elena. Per la sezione Canti polifonici del Campidano l’Associazione “Quarto Domino” proporrà esecuzioni tipiche della Messa in limba – tipologia Quartese. Per l'occasione i componenti del gruppo vocale, indosseranno esemplari di abbigliamento di fine '800. Per la sezione Canti polifonici del Marghine Coro “Melchiorre Murenu” da Macomer, direttore Francesco Vacca Baldus. Per la sezione Canti polifonici Gregoriani l’Associazione Polifonica “Eleonora D’Arborea” di Sassari, diretta dal maestro Ciro Cau.

La manifestazione, sotto la direzione artistica di Inoria Bande, verrà presentata per il sesto anno consecutivo da Carlo Valle.

Facebook