A Francesco Demuro il Candeliere d’oro speciale

Sabato sera il tenore sarà premiato in piazza del Comune. Il sindaco Nicola Sanna gli consegnerà il riconoscimento

 

Sassari. Il Candeliere d'oro speciale quest'anno sarà conferito al tenore Francesco Demuro. È la scelta operata dalla Commissione presieduta dal sindaco Nicola Sanna e composta dal rettore dell'Università di Sassari Massimo Carpinelli, dall'assessore regionale al Turismo Francesco Morandi, dall'amministratore straordinario della Provincia Guido Sechi, dal presidente dell'Intergremio Salvatore Spada, dalla coordinatrice tecnica dell'associazione “Le feste delle grandi macchine a spalla” Patrizia Nardi, da Antonio Arcadu già presidente dell'Azienda di soggiorno e turismo di Sassari.

Il giovane cantante lirico, originario di Porto Torres, è stato ricevuto questo pomeriggio a Palazzo Ducale dal sindaco di Sassari Nicola Sanna. Il primo cittadino, assieme all'assessora alla Cultura Raffaella Sau e all'assessore al Bilancio Alessio Marras, si è da subito complimentato con l'artista che con la sua arte, il suo bel canto, sta cogliendo i dovuti riconoscimenti a livello internazionale, dando lustro alla città e all’intera isola.

Il sindaco ha quindi spiegato che il premio del Candeliere d'oro speciale viene assegnato alle istituzioni, ai sassaresi, ai sardi che abbiano dato lustro alla città di Sassari e alla Sardegna, distinguendosi per capacità e impegno nei campi dello sport, dell’economia, della politica, della cultura, delle scienze, dei problemi sociali ed in modo particolare a tutti coloro che si sono prodigati per la pace fra i popoli.

Francesco Demuro, classe 1978, ha ricordato i suoi esordi, da quando era bambino e cantava i canti identitari della Sardegna fino al suo debutto a Parma con l'opera di Verdi Luisa Miller. Ha raccontato ancora i suoi studi di canto, prima a Sassari e poi a Cagliari, e di come sia nata da subito in lui la passione per la lirica.

Domani alle 20 sarà in piazza del Comune, dove riceverà il prestigioso riconoscimento dalle mani del sindaco di Sassari in occasione della manifestazione dei Candelieri d'oro, d'argento e di bronzo.

Facebook