SASSARI: ANALISI ATS, L’ACQUA NON E’ POTABILE

Sassari – A seguito dei controlli compiuti dal Dipartimento di Prevenzione – Servizio lgiene degli alimenti e della Nutrizione dell’Ats Sardegna l’acqua in alcune zone di San Camillo e Monte Rosello Alto è stata dichiarata non idonea al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata per tutti gli usi igienici. Lo si legge nell’ordinanza firmata oggi dal sindaco Nicola Sanna che rimarrà in vigore fino alla verifica di conformità per i nitriti. In particolare il divieto riguarda la frazione di san Camillo; l’area…

Read More

ELISOCCORSO, SALVATO BIMBO CON SINDROME DA ANNEGAMENTO

Olbia- Primo intervento dell’elisoccorso fuori regione, questo pomeriggio. Il mezzo di stanza a Olbia è intervenuto per soccorrere un bambino con sindrome da annegamento. Non essendoci in Sardegna la Rianimazione pediatrica, l’elicottero – su richiesta del reparto Rianimazione di Olbia e prontamente autorizzato dalla direzione Areus – ha trasferito il piccolo ad Alessandria, all’Ospedale pediatrico “Cesare Arrigo”. Il mezzo è partito da Olbia alle 14,17 ed è rientrato poco dopo le 19.30. Per non lasciare scoperto il servizio, la Direzione dell’Areus ha disposto il trasferimento del mezzo di stanza a…

Read More

PERIFERIE URBANE, CONSIGLIO COMUNALE CONTRO M5S

Anche il Consiglio comunale prende posizione sul Decreto Milleproroghe e in particolare sull’emendamento approvato dal Senato che rinvia al 2020 il finanziamento del programma Periferie Urbane. A Sassari sono destinati 16 milioni di euro. Se la norma sarà confermata dalla Camera nelle prossime settimane non potranno essere realizzati i progetti previsti a Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Baddimanna e Sassari 2. Un ordine del giorno del centrosinistra, votato anche dal centrodestra, chiede che il testo del decreto sia rivisto da Montecitorio. Contrario il M5s: «Non c’è nessun taglio. L’emendamento,…

Read More

GREMIO DEI VIANDANTI, DOMENICA LA FESTA MAGGIORE

Domenica prossima il Gremio dei Viandanti rinnoverà la propria festa maggiore. Al mattino la messa presieduta dall’arcivescovo Gian Franco Saba con il rito dell’intregu: l’obriere uscente Antonio Pala passerà la bandiera al nuovo obriere maggiore designato Giuseppe Manca. In serata, a partire dalle 19,45, la solenne procesisone con il simulacro della patrona Nostra Signora del Buon Cammino. Quest’anno una importante novità: la Fondazione Marta Marzotto ha deciso di restaurare il manto settecentesco del simulacro della Madonna.  

Read More