BENEDETTO IL NUOVO CANDELIERE DI SAN SEBASTIANO

Featured Video Play Icon

La Faradda ritorna nel carcere di Bancali dopo un anno di pausa. Con una novità: i detenuti hanno realizzato un candeliere, che sostituisce quello storico di San Sebastiano. Un’iniziativa che ha visto il coinvolgimento di una quarantina di detenuti che hanno partecipato al laboratorio di falegnameria. Gli ospiti della casa circondariale sono stati coinvolti in tutte le fasi di costruzione e abbellimento del cero. Questa mattina la benedizione da parte dell’arcivescovo Gian Franco Saba, presenti le massime autorità della città e della Regione, tra cui il presidente Gianfranco Ganau e il sindaco Nicola Sanna.

Facebook