ALITALIA 3960 DIPENDENTI IN CIG PER CORONAVIRUS

Continuità territoriale sempre più a rischio. Alitalia chiede la cassa integrazione per il contraccolpo coronavirus ai danni di 3600 dipendenti, Di questi 1700 erano già in cig e il vettore chiederà la deroga. I dipendenti saranno sospesi dal 24 marzo al 1 ottobre, proprio nel periodo in cui la necessità dei voli aumenta e in Sardegna arrivano i turisti. Si adombra una nuova liquidazione dopo quella di Airitaly. Servizio di MARCO SANNA
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pin It

Sardegna, Canale12, Ultimora

Per commentare è necessaria la registrazione al sito

Puoi seguire Canale 12 anche sui Social


Direttore Responsabile: Sandra Sanna
Copyright © 3S Edizione Srl P.I.02831790908
Sede: Via Mazzini, 6 - 07100 Sassari
Registrazione Tribunale di Sassari n. 2 del 07.06.2021

Redazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: 338 222 6691

Powered by E-agle - Crediti

chat